A B RAI: spazi dedicati alle raccolte fondi | Ciessevi

RAI: spazi dedicati alle raccolte fondi

StampaStampaPdfPdf
Data scadenza: 
31-12-2017
Tipologia bando: 

La Rai accoglie e valorizza nel palinsesto dei programmi le tematiche di carattere sociale rappresentate da associazioni impegnate in questo contesto sul territorio nazionale.
Ciò avviene attraverso tre tipi diversi di iniziative, in attuazione del Contratto di Servizio e degli indirizzi parlamentari sul pluralismo del servizio pubblico:

  1. Trasmissioni con pubbliche raccolte di fondi - trasmissioni speciali dedicate interamente alla raccolta fondi o trasmissioni nelle quali vengono inseriti appelli alla raccolta fondi con le indicazioni per i versamenti (vedi regolamento relativo).
  2. Campagne "Rai per il sociale" - Spazi promozionali gratuiti offerti da Rai, su autorizzazione della Direzione Generale, ad associazioni no profit per la trasmissione di spot a finalità sociale e da loro realizzate (vedi regolamento relativo).
  3. Iniziative di sensibilizzazione - proposte provenienti da cittadini, associazioni, istituzioni, ecc, volte ad ottenere un adeguato risalto all'interno della programmazione su specifici eventi di carattere sociale (vedi regolamento relativo).

CAMPAGNA DI RACCOLTA FONDI
La Campagna di Raccolta fondi dà risalto ad una manifestazione o ad un evento di cui è promotrice un’associazione, o all’attività istituzionale dell’associazione stessa, nelle trasmissioni televisive e/o radiofoniche con la possibilità di indicare le modalità di raccolta fondi, ovvero: c/c bancario e/o postale; messaggi sms, ecc.

 

Modalità: 

La richiesta deve essere compilata su carta intestata dell’Associazione a firma del Presidente e deve indicare chiaramente nell’oggetto: “richiesta di raccolta fondi”.
É importante indicare oltre a data o periodo di preferenza anche uno o più referenti con numeri di telefono e/o fax e mail.

Il Regolamento prevede due periodi per presentare la richiesta di raccolta fondi: uno primaverile e uno autunnale e più esattamente: o Il bimestre marzo/aprile, per effettuare una raccolta fondi nel secondo semestre dell’anno in corso. o Il bimestre settembre/ottobre, per effettuare una raccolta fondi nel primo semestre dell’anno successivo.

Oltre alla richiesta bisogna allegare:

  • Atto Costitutivo dell’Associazione
  • Statuto dell’Associazione
  • Ultimo Bilancio pubblicato su un giornale e/o rivista commercializzabile in edicola e distribuito su tutto il territorio nazionale (non sono valide le cronache locali).
  • Non è ritenuto sufficiente né valido ai fini dei requisiti richiesti inviare il bilancio non pubblicato.

Progetti

Ciessevi fa parte della rete