A B Regione Lombardia: contributi per recupero di alloggi di sostegno abitativo | Ciessevi

Regione Lombardia: contributi per recupero di alloggi di sostegno abitativo

StampaStampaPdfPdf
Data scadenza: 
31-10-2017
Tipologia bando: 

Contributi erogati ad una determinata categoria di Enti proprietari di immobili per il recupero di alloggi da destinare in locazione a genitori separati/divorziati che non sono assegnatari della casa coniugale

Ente promotore: 

Regione Lombardia

Enti beneficiari: 
  • enti pubblici
  • enti privati non profit iscritti nei rispettivi registri ed albi
  • enti riconosciuti dalle confessioni religiose operanti in Lombardia, con cui lo Stato ha stipulato patti o accordi.

L’ente proprietario presenta domanda all’ATS territorialmente competente in base all’ubicazione dell’immobile. Nel caso un Ente sia proprietario di alloggi che ricadono sul territorio di più ATS, questo dovrà presentare più domande in base all’ubicazione degli stessi.

Obiettivi: 

Riconoscere l’importanza e la centralità della funzione genitoriale e al fine di favorire la prossimità rispetto alla dimora dei figli di genitori separati o divorziati,. Promuovere interventi di sostegno abitativo mediante l’erogazione di contributi economici per interventi che mettano a disposizione alloggi in locazione a prezzi contenuti a genitori separati o divorziati in particolare con figli minori o disabili, di cui all a L.R. 18/2014

Budget: 

A seguito di sottoscrizione di apposita convezione, in cui sono regolati gli obblighi e gli impegni delle parti, le risorse sono erogate dalle Agenzie di Tutela della salute – ATS -  agli Enti proprietari degli alloggi, in misura massima pari a € 8.000.

Il contributo è finalizzato alla copertura dei costi per interventi di manutenzione finalizzati al recupero degli stessi alloggi. Il contributo è pari ad € 8.000 per alloggio, anche nel caso in cui le spese siano state di importo maggiore. Nel caso di spese di importo inferiore ad € 8.000, il contributo riconosciuto è pari alla spesa sostenuta.

Complessivamente Regione ha destinato alle Agenzie di Tutela della salute  € 1.000.0000, 00 nel 2017.

Modalità: 

La domande per l’ottenimento del contributo degli enti del territorio milanese dovranno essere presentate entro il 31 ottobre 2017, ore 12.00 esclusivamente con le seguenti modalità:

  • per posta con Raccomandata RR al seguente indirizzo (farà fede il timbro postale): ATS Città Metropolitana di Milano – Protocollo generale - C.so Italia 19 - 20122 Milano. Specificando sulla busta “Bando 2017 Genitori separati – Sostegno abitativo”
     
  • consegna a mano all’ufficio Protocollo nelle seguenti sedi:
    • ATS della città Metropolitana di Milano: protocollo generale - corso Italia, 19 - Milano. Orari: dalle 8.30 alle 13.00 – dalle 14.00 alle 15.00
    • ATS della città Metropolitana di Milano: protocollo generale - via Al Donatore di Sangue, 50 - Magenta. Orari: dalle 8.30 alle 13.00 – dalle 14.00 alle 16.00
    • ATS della città Metropolitana di Milano: protocollo generale - via 8 Giugno, 69 - Melegnano. Orari: dalle ore 9.00 alle 12.30 – dalle ore 14.00 alle 16.00
    • ATS della città Metropolitana di Milano: protocollo generale - piazza Ospitale, 10 – Lodi. Orari: dalle ore 8.30 alle 12.30 – dalle ore 13.30 alle 14.30
       
  • per P.E.C. al seguente indirizzo: protocollogenerale@pec.ats-milano.it con le modalità sotto indicate:
    • la domanda con i relativi allegati, dovrà essere trasmessa in un unico file in formato PDF a bassa risoluzione e comunque in un’unica spedizione;
    • l’oggetto della mail deve essere “Bando 2017 Genitori separati – Sostegno abitativo”
    • la validità dell’invio telematico è subordinata all ’utilizzo di una casella di posta elettronica certificata (PEC); non sarà pertanto ri tenuta ammissibile la candidatura inviata da casella di posta elettronica semplice/ordinaria
    • nel caso di utilizzo di formati diversi dal PDF la mail potrebbe essere respinta al mittente;
    • nel caso di utilizzo di file zippati, è necessario inserirli unicamente come allegati; la domanda di partecipazione al bando dovrà essere tra smessa esclusivamente in formato pdf .

La domande e gli allegati sono scaricabili  dal sito di ATS Città Metropolitana

Informazioni: 

abitareseparati@ats-milano.it - tel. 0331.498423

Progetti

Ciessevi fa parte della rete