A B Vuoi aiutarci con grande soddisfazione in compagnia di altri giovani? | Ciessevi

Vuoi aiutarci con grande soddisfazione in compagnia di altri giovani?

StampaStampaPdfPdf
Il Circolo Culturale Giovanile di Porta Romana ONLUS nasce nel 2000 come proposta di famiglie di giovani con sindrome di Down alle esigenze d' inserimento e integrazione dei loro figli nel tessuto sociale milanese.
Il Circolo ora conta 40 ragazzi, attorno ai quali si muovono, con coinvolgimenti differenti, molti interlocutori: sostenitori, volontari e personale specializzato.
E' un progetto educativo, non assistenziale, che propone, attraverso proposte mirate per il tempo libero, l'implementazione del processo evolutivo e si prefigge di sviluppare le autonomie ‘possibili’ dei giovani adulti partecipanti.
Le attività si svolgono prevalentemente al sabato presso la nostra sede messa a disposizione da un genitore gratuitamente; i ragazzi, durante gl'incontri sono coinvolti nella scelta dell'attività per mantanere coeso il gruppo e favorire i diversi interessi.
Le proposte sono culturali (mostre, eventi . . ), partecipazione a manifestazioni della vita cittadina, film, spettacoli teatrali e concerti, happyhour, spostamenti negli agglomerati urbani ed extraurbani e le relazioni sociali, affettive e sessuali.
I percorsi verso le autonomie ‘possibili’ sono favoriti da operatori-mediatori che interagendo con i ragazzi offrono la possibilità d'imparare a raccogliere, interpretare e organizzare le informazioni ricevute dall'ambiente, di rendersi autonomi nell'apprendimento e capaci di adattarsi a nuove situazioni.
 
Oggi il Circolo ha due Compagnie Teatrali Integrate, 16 attori con sindrome di Down e da 5 attori volontari, che hanno prodotto spettacoli rappresentati in importanti teatri milanesi e non solo.
 
In ambito sportivo sono attive: la squadra di calcio e un equipaggio velico.
Il Circolo ha formato una squadra integrata attraverso la formula che prevede 5 calciatori normodotati e 3 con sindrome di Down, un equilibrio numerico che permette a tutti i giocatori di avere un ruolo attivo nel corso della partita.
 
La donazione di una barca a vela al Circolo ha permesso di avviare l'attività, finalizzata alla costituzione di un equipaggio che possa veleggiare con altri scafi creando occasioni di incontri, scambio di conoscenze.
 
Nel 2009 è nato il ‘Progetto Casa’. Finalità: sperimentazione delle attività di vita quotidiana, vero e proprio Tirocinio Didattico della costruzione delle autonomie possibili.
Attualmente alcuni aderenti della nostra associazione vivono in modo semi-permanente in una casa nella zona di città Studi e altri giovani ventenni hanno avviato il percorso di crescita che li porterà a divenire uomini e donne con capacità di pensiero e di decisioni proprie, capacità di vivere una vita il più possibile normale.
 
Il Circolo di Porta Romana sostiene che non deve essere mai dimenticato che qualunque individuo, indipendentemente dalla sua disabilità, abbia le potenzialità per l’autonomia e l’affermazione di sé.
 
Il Circolo lavora affinché tali prerogative, che con difficoltà possono emergere poiché sono limitati i luoghi curati per l’integrazione (è solo il confronto con le diversità, infatti, che funge da polo attivatore), abbiano invece espressione e perché ciò accada è necessario, indispensabile che vi siano progetti capaci di costruire le autonomie possibili.
 
Circolo Culturale Giovanile di Porta Romana Onlus
Via G. Compagnoni, 20 – 20122 Milano – Tel 02 45494951
 

 

Ente: 
CIRCOLO CULTURALE GIOVANILE DI PORTA ROMANA ONLUS
Persona di riferimento: 
Tiziana Polli
Telefono: 
340.3058013
Tempi: 
3 ore la settimana - il sabato pomeriggio
Fascia oraria: 
15,30 / 18,30
Giorni settimanali: 
Sabato
Luogo dell'attività: 
CIRCOLO CULTURALE GIOVANILE DI PORTA ROMANA ONLUS
zona 4
20129 MILANO

Progetti

Ciessevi fa parte della rete